Il Gruppo Lucano

Home » Chi siamo » Il Gruppo Lucano

Struttura operativa

 

La Protezione Civile Gruppo Lucano è stata iscritta, con Prot. N° DPC/VSN/167, dal Dipartimento della Protezione Civile nell’elenco centrale delle organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile.

È organizzata in sedi comunali, presenti su territorio, che fanno capo al Coordinamento Regionale, con sede a Viggiano.

Sedi comunali

Sono presenti sull’intero territorio lucano, su parte del territorio campano, calabro e una sede in Grecia, contando ad oggi circa 7000 volontari.

Ogni sede comunale ha un organo direttivo che decide su come operare e muoversi nel territorio del proprio comune e soprattutto è chiamato a rispondere di mezzi e attrezzature affidategli dal Coordinamento.

Elegge:

  • Presidente
  • Vice Presidente
  • Segretario
  • Tesoriere
  • Responsabili di settore

Coordinamento regionale

È il massimo esponente del Gruppo Lucano.

Ad esso, infatti, spettano le decisioni vitali riguardo l’operatività e la vita dell’Associazione.

E’ il centro di smistamento di tutte le informazioni più importanti e dove tutte le sedi si riuniscono per essere aggiornati sull’andamento e sulle iniziative in programma.

Il Coordinamento è organizzato secondo una struttura gerarchica così composta:

  • Presidente Regionale
  • Vice Presidente Regionale
  • Segretario
  • Responsabili regionali dei diversi settori

Settori

Il Gruppo Lucano conta al suo interno diversi settori ai quali un volontario può far domanda di iscrizione a seconda delle proprie competenze e passioni.

I settori costituti sono:

  • TLC
  • Rischio idrogeologico
  • SART
  • Cinofilo
  • Psicologia dell’emergenza
  • Sanitario
  • AIB
  • Cooperazione Internazionale
  • RIR
  • Ambiente
  • Conservazione dei beni culturali

Emergenze

Emergenze nazionali

Negli anni, oltre ad aver portato il proprio contributo nelle Emergenze Regionali (Alluvione Metapontino ecc…), le Colonne Mobili del Gruppo Lucano hanno partecipato a calamità ed eventi emergenziali di interesse nazionale, come il Sisma del 2009 a L’Aquila ed il Sisma del Centro Italia in Emilia. Da qualche anno, il Gruppo Lucano dipende direttamente dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile per la mobilitazione delle risorse.

Emergenze internazionali

Con la nascita del Settore Cooperazione Internazionale, i Volontari hanno più volte partecipato a Missioni Umanitarie fuori confine, a seguito di eventi sismici (Nepal 2015…), sostegno alla popolazione (Missione Arcobaleno ’95 ecc…), per portare il proprio aiuto.
Il Settore Cooperazione Internazionale è al fianco dei più bisognosi, intervenendo con aiuti umanitari in Siria e in Grecia per sostenere i profughi siriani.